Photo: virginia

15/11/07

cielo neve

Freddo neve. Sciarpa e guanti. Io sono un po’ in ritardo su tutto. I guanti proprio non sono venuti fuori da valige, scatoloni, borse, pacchi. Niente. Mi ritrovo ancora dappertutto canottiere e infradito. Meno male il mio sciarpone, quello bianco. Quello c’è. E in tutto questo sto vivendo un giallo. Manca all’appello il mio giubbotto. Quello nero. Quello che ha visto il bel capodanno perugino con l’orchestra di piazza vittorio. Quello che ha visto la pioggerellina londinese e la neve genovese. Quello che ha visto i festeggiamenti permanenti del dopo laurea. E ha visto notti nel portabagagli di erica mentre noi saltellavamo al norman. Insomma un trauma. Uno di quei punti di riferimento dell’abbigliamento di una vita. Come se sparisse il mio maglione senape “senza impegno” comprato al primo anno di università. Tragedia. La maggior indagata resta la donna della lavanderia di san secondo, paesino confinante con trestina, città di castello. Lei continua a negare. Il giubbotto non me l’avete mai consegnato. Eppure mia sorella, altra indagata, giura di averlo consegnato. Intanto è sparita anche la ricevuta. L’unico non ancora ascoltato è mio fratello, che si è occupato del trasporto torino-trestina. Come tanti altri ho l’impressione che questo giallo rimarrà irrisolto.
E poi. Stanotte ho sognato che dicevo a Roberto Saviano che proprio la sua presenza al matrimonio mondadori non me la sarei aspettata. Ma vi pare?

6 commenti:

Pyperita ha detto...

Sciarpone come coperta di Linus??

Anonimo ha detto...

già cara pyp. io ne ho un po' di coperte di linus... ks

Anonimo ha detto...

la storia di saviano non è male. altri particolari?

Anonimo ha detto...

eravamo a cena. e lui non riusciva a giustificarsi per la storia di mondadori. era quasi imbarazzato. e poi era bello. che altro dire.

DindoloM ha detto...

Il giacchetto nero me lo ricordo!! Mi hai dato la chiave con il riferimeno alla neve di Genova... ma non ti preoccupare vedrai che poi ritorna =)!

il matto ha detto...

Hai ragione virginia, nelle piccole realtà le cose vanno a rotoli figuriamoci nelle grandi poi. La ricerca dell'editore continua anche se c'è in ballo un bel progetto per Non farmi male. Tengo le dita incrociate, anche perché è molto difficile che si realizzi, ma non si sa mai. A presto!