Photo: virginia

21/07/07

downtown

devo dire qualcosa, ma da cosa cominciare? dalle luci? dai grattacieli? dalla gente? dalla gatta senza nome dell'appartamento che chiede coccole, cibo e coccole? dal ristorante italiano che ha un cugino a torre del greco, ex boyfriend della mia ex migliore amica? dalla statua di garibaldi in washington square? new york sembra un film. manhattan e' un film. oggi ho incrociato patty smith. chiacchierava con uno. era vestita da mezza barbona e diceva: I got 4 messages, mentre io la osservavo e pensavo, ma questa e' patty smith, sulla 6th avenue, dietro casa mia. a new york c'e' gente. tanta gete. di tutte le nazionalita', e sono tutti qui come se non ci fosse altro posto dove stare. e sono tutti rilassati. e sembra che tutti si godono la vita. questa vita. e' tutto normale, ma non ovvio. pensate a una qualsiasi cosa, qui diventa nomale... ma non ovvio. e una cosa devo dirla, ora che sono a little bit buzzed,i newyorkesi hanno un qualcosa di latino. forse, anzi sicuramente, piu' dei freddi e indaffarati torinesi. ora vado a sprofondare sul letto davanti alle finestre con le scale antincendio. sono convinta che davanti a me risiedono i robinsons. aspetto che escano allo scoperto, intanto buoanotte.

4 commenti:

DindoloM ha detto...

Buonanotte alle 7,30 di mattina... certo perchè il blog posta l'ora italiana e non l'ora reale in cui tu stai vivendo...
New York è un altro mondo...
In bocca al lupo per la tua avventura!

nico ha detto...

Tutto normale, ma non ovvio: parole molto belle, e tanta curiosità.. ci sarà mai la possibilità di capire, da qui?.. buona scoperta, buonanotte..

g ha detto...

e chissà se i messaggi erano per lei o se era lei che doveva lasciarli a qualcuno. take care

caféconleche ha detto...

beh sembrava abbastanza incazzata per qsti 4 messaggi, credo ricevuti. have a good day guys