Photo: virginia

25/08/07

leaving new york never easy

credo che sia una delle più belle dichiarazioni d'amore ad una città. c'è la mia new york. come l'ho vissuta. come l'ho lasciata.

7 commenti:

dz ha detto...

l'ascoltavo, l'altroieri, e mentalmente te la riferivo. mantova magari, ma direi di no. si ricomincia a lavorare domani, e dopo venti giorni di latitanza le prime settimane saranno piuttosto dense, temo. prima o poi mi riuscirà di andarci. tu?

caféconleche ha detto...

mantova x me l'anno scorso è stata una piacevole scoperta, si respira aria di scrittori e di scritti. saviano senza sapere che sarebbe diventato "saviano", erri che si è fermato al bar della mia colazione, augias e la sua lectio al tramonto. se riesco ci faccio un salto ancora. ma soprattutto oggi ho avuto la conferma di francoforte. la fiera.

Anonimo ha detto...

ah, bene. ottobre quando? già che ci sei potresti passare dall'injejer (beh, no, lo so che è brema è troppo lontana)

Pyperita ha detto...

Un saluto. Devo dire che ti invidio un pò, un lavoro collegato ai libri e ai viaggi sarebbe stato bellissimo per me. Certo migliore di leggi, contratti e avvocati!

Anonimo ha detto...

ma quanto sei carina!!

caféconleche ha detto...

... grazie... che carino tu, anonimo, con questo commento...

Anonimo ha detto...

... grazie... non pensavo che mi avresti risposto!, sei ancora più carina!! :)