Photo: virginia

11/08/11

di dolore in dolore, il dolore passera


vorrei scrivere di risate e di abbracci. di cieli blu e di fiori gialli e rossi. vorrei scrivere di energie positive. vorrei scrivere di sole, di mare, di gente, di libri, di film, di amori, di amicizie. vorrei scrivere di cazzate e di vino bianco e di pizze; di tetti e di piazze; di tende che svolazzano e di musiche lontane in sottofondo.

vorrei lo giuro, lo vorrei.

vorrei essere forte come gli attori dei film.

e vorrei pure avere tanti bicchieri da rompere. vorrei prendermela con qualcuno. essere arrabbiata con qualcuno. e vorrei che il tempo mi ritornasse amico.

invece no. invece la vita all'improvviso ha deciso di giocare con me a braccio di ferro senza avvertirmi

ancora e ancora e ancora.

cosa si fa quando all'improvviso la realta diventa quell'incubo dal quale ti risvegliavi sudata e senza respiro? cosa si fa?

non lo so. non lo so cosa si fa. intanto trattengo il respiro, e siccome la vita e' diventata un incubo vorrei addormentarmi per ritrovare un po di serenita.

4 commenti:

Annalisa ha detto...

Ehy Virgi.. che succede?.. perchè non un week end di questi non salti su un treno e mi vieni a trovare?.. Io ti aspetto!:)
Annalisa

vi ha detto...

tesoro grazie, magari, ma non so bene cosa succedera nei prox mesi. non posso fare programmi ora. poi ti diro. un bacio

Annalisa ha detto...

Fammi sapere mi raccomando.. comunque davvero.. al di là dei programmi a lungo termine.. se un sabato di questi sei libera e ti va di farti una bella passeggiata in spiaggia sappi che da Waterloo sono due ore di treno.. davvero niente di impegnativo..
Pensaci.. Io comunque sono qui.. se vuoi, se puoi.. quando vuoi!
Ti abbraccio forte
Annalisa

semplicemente io ha detto...

vorrei sapere chi ha detto che il tempo cancella le cose ....
E' incredible come i nostri dolori, i nostri mali, siano sempre più dolorosi di quelli degli altri ... bisogna solo cercare di essere più zen, in fondo tutto passerà ... speriamo ...