Photo: virginia

31/10/07

?

Prendi il telefono, lo guardi, lo posi, lo riprendi. Lo posi di nuovo. Apri la posta. Poi richiudi tutto. Fissi un po’ lo schermo. La comunicazione virtuale è assente. Tanto più quella reale. Allora metti un cd. Ma poi ne metti un altro. E poi cambi ancora. Qua e là mandi segnali alle anime che distrattamente ti sfiorano. Non va. Tanto ciò che vuoi non c’è. E comunque non è in una canzone, non è in una mail, non è in un telefono. E non lo sai neppure tu cosa cerchi. Allora ci rinunci e affondi nel silenzio, come quando con l’acqua caldissima affondi nella vasca e tutto sembra lontano e tu al riparo. Ti tieni sta tristezza. E te la tieni fino a quando vuole lei. Ti tieni sta voglia di qualcosa. Finisci il tè. Chiudi il pc. Spegni la luce. Le mani in tasca. Tram. Notte.

3 commenti:

DindoloM ha detto...

Ehi... tutto ok? Un bacio.. un po' da lontano.. Bella la nuova foto.

Pyperita ha detto...

Concordo con Dindolom. Mi dispiace sentirti triste.
Baci.

injenier nel nord ha detto...

Che te devo di'? Le canzoni non avranno quello che vuoi o cerchi, ma almeno un po' aiutano sempre, a me mette allegria caticchiarle, soprattutto se sono flamenche...provare per credere